Bandierai

I Bandierai dell’Antica Podesteria

Nel corteo storico del Galluzzo uno dei vanti maggiori sono i Bandierai.

Ragazzi che per semplice passione si allenano tutto l’anno per l’anciare in aria il vessillo con grazia e sincronia, e con lanci e scambi creare figure di spettacolare bellezza.

Sopra le bandiere portano gli stemmi di alcune delle potenti famiglie succedutesi alla guida della Podesteria, e nell’antichita’ la bravura di un bandieraio nel lanciare piu’ in alto il proprio vessillo era simbolo di essere molto bravo a difendere l’onore dello stemma raffigurato, e quindi della famiglia rappresentata.

Le figure dello spettacolo rappresentato seguono uno schema ben preciso, alcune sono conosciute e fanno parte di un manuale dell’alte, altre sono di pura invenzione del gruppo sia per esigenze di numero che per puro divertimento.

Il pezzo di bravura dei Bandierai e’ il Salto del Fiocco, ovvero della bandiera. Lo sbandieratore salta i propri compagni sdraiati sul terreno uno vicino l’altro e durante il salto fa roteare il fiocco sotto di se.

Il Bandieraio più bravo salta fino a cinque compagni con un balzo.